eurasialanguageacademy » Le dieci marche di cellulari cinesi

Articoli sulla Cina

Le dieci marche di cellulari cinesi

Indice dell'articolo

Dieci marche di cellulari cinesi. Eurasia Language Academy

Non sapete quale cellulare acquistare? Prima di farlo ecco la lista delle dieci marche di cellulari cinesi più popolari. I produttori di telefoni cellulari orientali stanno seriamente scuotendo il mercato degli smartphone in competizione con i leader di mercato occidentale.

Le nuove marche a prezzi raggiungibili

Gli acquirenti di telefoni cellulari ora tendono a spendere di più per ottenere uno smartphone migliore, con conseguente aumento dei prezzi medi di vendita. E questo sta influenzando positivamente produttori cinesi come Huawei, Oppo, OnePlus e Vivo nella loro strategia di costruire dispositivi di grande qualità a prezzi accessibili.

Anche altri fornitori cinesi di smartphone stanno seguendo questa strategia e stanno ottenendo rapidamente riconoscimenti in paesi ben popolati della regione occidentale. Come l’Asia, dell’Europa e dell’Africa.

Ecco un elenco dei primi dieci marche di cellulari cinesi più popolari.

1. Huawei 华为

Secondo i rapporti IDC Quarterly Mobile Phone Tracker, Huawei è il terzo produttore mondiale di smartphone dopo Samsung e Apple. I suoi telefoni cellulari sono molto popolari, non solo in Cina, ma anche nei paesi in via di sviluppo e sviluppati. La multinazionale cinese hi-tech ha sede a Shenzhen, in Cina, e serve in molti paesi del mondo.

 

2. OPPO

OPPO è un’azienda cinese di elettronica di consumo con sede a Dongguan, nel Guangdong, una divisione del gigante multinazionale BBK Electronics. Oppo è popolarmente conosciuto nel mercato per la realizzazione degli smartphone Android più sottili ed è uno dei marchi di telefoni più venduti in Cina.

 

3. Vivo

Vivo detiene una quota ragionevole nel mercato degli smartphone. L’azienda è stata fondata nel 2009 a Dongguan, Guangdong, Cina ed è specializzata nella progettazione, sviluppo e produzione di smartphone, accessori per smartphone, software e servizi online. I loro smartphone sono sempre molto eleganti con un design creativo e potenti chipset.

 

4. Lenovo 联想

Lenovo è un vecchio giocatore nella produzione di smartphone; una volta era il quarto più grande venditore di telefoni cellulari al mondo prima di perdere gradualmente quel titolo. La multinazionale cinese della tecnologia ha sede a Pechino, in Cina. Hanno alcune filiali di grandi nomi come ZUK Mobile e Motorola Mobility. Lenovo ha prodotto alcuni potenti smartphone con processore multi-core, con una tecnologia di visualizzazione impareggiabile a prezzi piuttosto convenienti.

Ecco le ultime aziende delle dieci marche di cellulari cinesi più venduti

 

5. OnePlus 一加

OnePlus è un produttore cinese di smartphone con sede a Shenzhen con OPPO Electronics (filiale per smartphone di BBK Electronics). L’azienda ha sede nel Guangdong e serve oltre 42 paesi e regioni in tutto il mondo. Hanno una gamma molto forte di telefoni con SoC (System on Chip) molto veloce e un design unico.

 

6. Xiaomi 小米

Xiaomi è una società di elettronica cinese di proprietà privata con sede a Pechino. Era il quinto produttore mondiale di smartphone nel 2015, popolarmente chiamato “Apple of China” per aver realizzato telefoni che assomigliano esattamente a quelli di Apple. Successivamente hanno attirato molta attenzione con Xiaomi Mi Mix, uno smartphone con un corpo interamente in ceramica e uno schermo edge-to-edge.

7. Coolpad 酷派

Coolpad è una grande azienda di smartphone in Cina (a partire dal 2012). Con sede a Shenzhen, nel Guangdong, è  il più grande marchio nazionale cinese per vendite al di fuori della Cina (a partire dal 2014). L’azienda ha molti telefoni cellulari sofisticati e a basso costo, è stata anche la prima a introdurre la tecnologia “doppia rete”, che consente agli utenti di utilizzare due numeri di telefono sullo stesso dispositivo. I telefoni Coolpad sono ampiamente utilizzati in molti altri paesi asiatici.

8. Meizu 魅族

Meizu ha alcuni dei dispositivi più fantasiosi e più venduti in Cina, l’azienda ha un proprio sistema operativo chiamato Flyme ma il sistema operativo è in gran parte personalizzato basato sul sistema operativo Android. Con sede a Zhuhai, nel Guangdong, Meizu iniziò come produttore di lettori MP3 e successivamente di lettori MP4. Nel 2008, Meizu ha spostato la sua attenzione sugli smartphone. Meizu è l’undicesimo produttore di smartphone al mondo e ha venduto oltre 20 milioni di unità nel 2015.

9. ZTE 中兴

ZTE è una multinazionale cinese di apparecchiature e sistemi di telecomunicazioni con sede a Shenzhen, nel Guangdong. Il marchio è uno dei primi cinque maggiori produttori di smartphone nel suo mercato interno e vende in oltre 160 paesi in tutto il mondo. I telefoni di fascia alta ZTE stanno vendendo molto bene nel mercato occidentale.

 

10. Tecno

Tecno Mobile è un produttore cinese di telefoni cellulari. L’azienda ha iniziato ad operare a Hong Kong con il suo primo centro di ricerca e sviluppo a Shanghai, in Cina. Tecno serve principalmente nei paesi del sud-est asiatico e dell’Africa, ma prevede di espandersi anche nel mercato europeo.

 

Un pò di dati

 

Con Huawei, Oppo e Vivo che occupano rispettivamente il 3°, 4° e 5° posto nella top 5 dei fornitori di Smartphone, nel primo trimestre del 2017 rappresentavano il 24% della quota di mercato degli smartphone mentre Samsung e Apple occupano il 1° e 2° posto con una quota di mercato Smartphone rispettivamente del 22,8% e del 14,9%.

Poiché sempre più marchi di telefoni cinesi si stanno facendo strada nel mercato della telefonia mobile con dispositivi ricchi di funzionalità e a prezzi convenienti, si prevede che la Cina sarà il mercato principale per le spedizioni di smartphone entro il 2025.

Vuoi saperne di più? Vieni Segui un nostro corso online di lingue orientali! Eurasia Language Academy organizza corsi online di lingua cinese.

logo favicon eursasia language academy

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Policy privacy