eurasialanguageacademy » Panmunjom: dove la Corea del Sud incontra la Corea del Nord

Articoli Coreano

Panmunjom: dove la Corea del Sud incontra la Corea del Nord

Indice dell'articolo

Panmunjom

La Corea del Sud e la Corea del Nord sono due nazioni divise dal 38° parallelo con una relazione diplomatica complessa. Tra le due nazioni esiste una zona demilitarizzata di confine: lì si trova Panmunjom, dove i diplomatici delle due Coree si incontrano per i negoziati.

Dopo tre anni di guerra civile, nel 1953 ci fu l’armistizio che pose fine alla Guerra di Corea. Tale armistizio fu firmato in un edificio proprio nel villaggio di Panmunjom, che esiste ancora oggi. Qui si trova anche la Peace House, costruita nel 1989. La Peace House è esattamente sulla linea di confine tra la Corea del Sud e la Corea del Nord. Anche il tavolo stesso delle negoziazioni è attraversato precisamente a metà dalla linea di confine.

Panmunjom si trova, perciò, nella zona demilitarizzata (DMZ) tra le due Coree, una striscia che attraversa per il largo tutta la penisola coreana (250km) e larga 4km. Presidiata dalle forze militari di entrambe le nazioni, funge da zona cuscinetto e da area di sicurezza congiunta (ASC) con la presenza anche del Comando delle Nazioni Unite in Corea (UNC). Il villaggio di Panmunjom dista solamente 60km da Seoul e 200 km da Pyongyang. 

Panmunjom viene quindi considerato un simbolo di pace, libertà e di riunificazione, e spesso viene chiamato anche “Villaggio della tregua” per gli importanti avvenimenti storici che lì sono avvenuti. Più recentemente, nel 2018, vi è stata ratificata la Dichiarazione di Panmunjom per la prosperità e la pace tra le due Coree. Ciò ha contribuito alla percezione di Panmunjom come un punto di partenza per la costruzione di una pace duratura.

Museo della Pace della Corea del Nord

A Panmunjom oggi esiste solamente l’edificio appositamente costruito per la firma dell’armistizio e che oggi ospita il Museo della Pace della Corea del Nord e la Peace House. Prima di essere distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale. Il villaggio era formato solamente da fattorie a gestione famigliare. Nonostante ciò, l’intera zona (una delle più pesantemente militarizzate del pianeta). E’ una forte attrazione turistica sia per i coreani che per le persone straniere: sono infatti migliaia i turisti che ogni anno la visitano. 

Trattandosi del punto in cui Corea del Sud e Corea del Nord si incontrano, si può respirare ancora un’aria da Guerra Fredda, di cui la DMZ rappresenterebbe l’ultimo baluardo. È proprio questa caratteristica a rendere Panmunjom così interessante per i turisti, tanto che negli anni sono stati creati diversi tour in partenza da Seoul.

Tour di Panmunjom

Il tour di Panmunjom più richiesto è quello della durata di una giornata che comprende anche la DMZ. All’interno del tour, ovviamente guidato, è possibile visitare la stazione e l’osservatorio di Dora, il Terzo tunnel di infiltrazione, la Peace House e l’edificio in cui è stato firmato l’armistizio. Altri luoghi d’interesse nella DMZ sono Taesong Dong (chiamato anche Freedom Village), il parco di Imjingak, il Ponte della Libertà e il Ponte del non ritorno (ora non più accessibile). È presente anche un museo d’arte chiamato Unimaru, le cui esposizioni a volte includono anche la Stazione di Dora.

La Stazione di Dora rappresenta la stazione più a nord della Corea del Sud: completata nel 2002, contiene anche delle dogane in previsione di una eventuale creazione della linea intercoreana. Il Terzo tunnel di infiltrazione, invece, è il più grande dei quattro scavati sotto la DMZ: largo 2m e altrettanto alto, è stato scoperto nel 1978 e permetterebbe l’infiltrazione di circa 30.000 soldati nordocreani all’ora.

Chiusa a più riprese a causa della pandemia, il Comando delle Nazioni Unite ha fatto sapere il 30 giugno che i tour della zona possono riprendere gradualmente anche per l’importanza che il luogo ha per la crescita della consapevolezza pubblica. 

Hai interesse per la Corea, o più in generale per l’Oriente? Segui un nostro corso online di lingue orientali! Eurasia Language Academy organizza corsi online di lingua coreana.

logo favicon eursasia language academy

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Policy privacy