Pepero Day: un secondo San Valentino in Corea

San Valentino è la festa dell’amore e in tutto il mondo, Corea del Sud compresa, si festeggia il 14 febbraio con cuori e cioccolato. Mentre nel resto del mondo l’11 novembre si celebra la Giorno dei single, in Corea c’è un’altra festa simile al giorno degli innamorati: il Pepero Day.

Pepero Day Coreano

Il Pepero Day (in coreano, 빼빼로데이) è essenzialmente una festa commerciale: ragazzi e ragazze si scambiano regali per esprimere il proprio affetto. Il destinatario dei regali può essere il proprio partner, ma anche gli amici più intimi o più in generale una persona a cui si vuole bene. Tuttavia, non si regalano i classici cioccolatini. Il protagonista di questa giornata è infatti il Pepero, uno snack sottile simile a un grissino, ricoperto a una estremità da cioccolato. È proprio questo snack a dare il nome all’intera festa. Essendo il Pepero uno spuntino molto economico e diffuso, è facile trovarlo nei negozi a un basso prezzo – e quindi adatto a tutti.

Ci sono diverse teorie sull’origine di questa festa. La più famosa è quella secondo cui due ragazze in una scuola media di Busan si siano scambiate un pacchetto di Pepero proprio in questa giornata. Durante lo scambio, le due ragazze avrebbero inoltre espresso il desiderio di diventare alte e magre – proprio come la forma dello snack. Questa leggenda metropolitana è stata riutilizzata dalla casa produttrice dei Pepero, la Lotte Corporation. Nel 1997, con una campagna pubblicitaria che riprendeva questa storia, hanno dato inizio al Pepero Day come viene vissuto oggi. A partire dal 2012, infatti, la Lotte Corporation realizza oltre il 50% delle sue vendite proprio nella giornata del Pepero Day!

Un’altra teoria sulla nascita del Pepero Day deriva dalla forma di questo snack: lungo e sottile, ricorda un numero 1. Di conseguenza, la data all’anno con il più alto numero di 1 è l’11 novembre (scritta come 11/11). Secondo alcune credenze, mangiare i Pepero durante l’11 novembre aiuterebbe a dimagrire e a diventare più alti. In particolare, questo effetto sarebbe assicurato mangiando in questa giornata 11 pacchetti, precisamente alle 11:11 del mattino e della sera, ogni 11 secondi. 

Le leggende del Pepero Day

Al di là delle leggende che ne circondano la nascita, il Pepero Day è ad oggi una delle feste coreane più famose e celebrate. Negli ultimi anni diversi centri commerciali e negozi preparano vetrine (se non interi reparti) appositamente a tema Pepero, mostrando tutte le confezioni. Infatti, a seguito del grande successo, questo snack è attualmente venduto di diversi sapori e dimensioni: la copertura di cioccolato viene aromatizzata o miscelata con tantissimi gusti. Non è quindi difficile trovare quello più adatto alle proprie esigenze per creare un regalo veloce ma personalizzato. 

Durante il Pepero Day ci si possono scambiare solamente dei pacchetti di Pepero, oppure acquistare delle confezioni più elaborate. Nei negozi più forniti è possibile trovare speciali cestini con differenti gusti di Pepero, ma anche cuscini a forma di cuore e altri oggetti simili a quelli che si regalano per San Valentino. In questa giornata è addirittura possibile ricevere dei buoni acquisto per i Pepero da parte di amici e partner su KakaoTalk, da spendere nei negozi. 

Legato ai Pepero e al Pepero Day è il Pepero Game (a volte chiamato anche Pepero Kiss Game). In questo gioco, due persone mettono in bocca lo stesso bastoncino di Pepero alle due estremità opposte. Lo scopo è quello di mangiare il bastoncino il più possibile senza toccarsi con le labbra. La coppia che avanza il pezzo più piccolo vince. Questo gioco è stato spesso fatto anche da gruppo K-pop durante gli show o delle interviste.

Hai interesse per la cultura coreana, o più in generale per l’Oriente? Segui un nostro corso online di lingue orientali! Eurasia Language Academy organizza corsi online di lingua coreana.

logo favicon eursasia language academy

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Policy privacy